giovedì 30 maggio 2013

Giovedì Gnocchi: Bradley Cooper

Salve salvino a tutte le fedelissime gnoccole, questa settimana ho latitato sul blog, ma la rubrica più attesa del web (modestia a due lire) non si salta mica!

In onore dell'uscita italiana di The Hangover III, oggi abbiamo il piacere di affrontare un piatto decisamente gustoso... Gnocchi della Pennsylvania... da Leoni: Bradley Cooper.


Se siete riuscite a sopravvivere al suo sguardo in questa foto, mi complimento con voi.
Ah, e se il post non vi basta, beccatevelo pure sulla copertina di Vanity Fair di questa settimana!
Proseguiamo.

Il nostro Bradley è annata Millenovecentosettantacinque, ma onestamente nessuno se n'è accorto.

Com'è buona abitudine, vi lascio i link di Wiki e IMDb per le note biografiche.

Ha alle spalle un curriculum televisivo e cinematografico che si bilanciano discretamente, dobbiamo però mandarlo a lezione di fotografia, visto che invece di scattare foto, pigia il pulsante di spegnimento, MANNAGGIA A TE! (Riferimenti a fatti realmente accaduti sono puramente casuali, ve', Mary?)

Partiamo dalla tv, non posso non citare la sua apparizione in un episodio di Sex and the City, dove si slinguazza bellamente SJP (nonostante conosca a memoria le puntate della serie, questa puntata non me la ricordo, mi toccherà riguardarla).



Se non visualizzate la clip, basta andare qui (simpatico codice embedd che non funzioni)


Il suo expoit, però è da ricordare in Alias con Jennifer Garner.
Dove ci inquieta un po' con questo suo look geek biondo, per fortuna poi ci dà un taglio.





Ma non dimentichiamo il suo passaggio da Nip/Tuck.



E come potremmo mai!?!


Nel cinema, invece ha preso parte ad una delle trilogie più epiche degli ultimi anni, quella che si conclude proprio in questi giorni, The Hangover.










Non facciamoci però sfuggire una perla del trash, il film su l'A-Team, dove Bradley ci ha regalato il meglio di sé.




Ciao.
Ma non trascuriamo il film per cui è stato nominato a settordici premi, Oscar compreso.
Silver Lining Playbooks, cioè Il Lato Positivo, non mi entrerà mai in testa il titolo in italiano.



Personalmente qui non so dove guardare
Una menzione speciale a Wet Hot American Summer, non voglio sproloquiare, bastano queste due gif:



Vaaaa beneeee. Ok che le temperature sono tutto tranne che primaverili, ma ora la temperatura si è decisamente alzata.

Continuiamo con le foto a random, che sono sempre un piacere per gli occhi e il cuore (un po' meno per la mente e per... ops.)













Non so voi, ma a me è venuta improvvisamente voglia di gelato...


E poi, poi... questo sandwich s'ha da fare.





E anche per questo Giovedì, Shin vi dice ciao!
Baci baci







4 commenti:

  1. eeeeeeeeeeeeeehhh el Cooperon, ce vuole morteeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. El Cooperon mi piace come soprannome xD

      Elimina
  2. El Cooperon!!!!!Troppo gnocco e mi pare anche un bravo ragazzo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio di sì.
      Grande stima a chi si porta la mamma alla cerimonia degli Oscar (ogni riferimento a terze persone è puramente casuale :-P)

      Elimina